SALUTO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

SALUTO  DEL  DIRIGENTE

Carissimi ragazzi, benvenuti!

E’ trascorso un anno dal mio arrivo all’ Istituto Comprensivo di Fabrizia in qualità di Dirigente , ma , a dire il vero, mi sembra di esser qui da sempre grazie all’affetto e all’accoglienza vostra e di tutta la comunità nei miei confronti.

E così ci ritroviamo all’inizio di un nuovo anno scolastico, all’inizio di una nuova avventura. Già sapete che reputo l’istruzione uno dei pilastri e degli assi portanti della nostra società. Ed è per questo che vi dico : studiate, studiate, studiate… Cogliete questa occasione per imparare cose nuove, per scoprire i vostri talenti, senza paura di fallire in qualcosa , perché solo cadendo ci si può rialzare, nella scuola e nella vita. E ancora, vivete giorni felici a scuola, nel pieno rispetto delle regole e della democrazia, perché in questo modo sperimentate e realizzate in piccolo i grandi principi che regolano ogni società basata sulla convivenza civile e la democrazia. Ricordatevi di aver rispetto dei vostri insegnanti. Il loro compito non è semplicemente quello di fornirvi conoscenze. Essi sono le vostre guide alla scoperta del mondo, sono il vostro sorriso nei momenti un po’ tristi, sono il rimprovero necessario e indispensabile per capire quando e dove si è sbagliato e, quindi, sono le persone che vi aiutano a crescere serenamente.

E allora, ragazzi, percorriamo insieme questo pezzo di strada, questo pezzo di vita e cresciamo insieme perché varcando il cancello della scuola vi aspetta un mondo che ha bisogno delle vostre qualità e delle vostre capacità per essere migliorato.

 

Carissimi genitori,

con immenso piacere rivolgo anche a voi il mio saluto in questi giorni di avvio del nuovo anno scolastico. So che avete fatto tanto per seguire i vostri figli nel processo di educazione e di istruzione avviato dalla scuola, e so che tanto vi rimane ancora da affrontare visto che il processo di formazione dei nostri piccoli è lungo e forse, anzi senza forse, non si conclude mai.

Vi ringrazio affettuosamente dell’impegno, della collaborazione, del coinvolgimento pieno dimostrati durante il precedente anno scolastico. E vi chiedo ancora quest’anno un forte spirito di cooperazione perché solo stringendo una forte alleanza scuola-famiglia e realizzando una piena e fattiva collaborazione potremo aiutare i ragazzi a crescere non solo nelle conoscenze, competenze e abilità che il mondo del lavoro e dell’economia richiedono sempre più a gran voce, ma soprattutto in quelle qualità etiche e morali e in quelle competenze civiche di cui c’è sempre più bisogno per costruire una società e un mondo all’insegna del rispetto reciproco, dei valori democratici, della legalità e della pace.

Carissimi insegnanti,

con grande gioia vi porgo l’augurio di un buon anno scolastico.

Vi ho conosciuto, giorno dopo giorno, sul campo, nelle vostre attività con i ragazzi. Ho apprezzato il vostro amore per i piccoli, la vostra dedizione al lavoro, la vostra passione. Insieme abbiamo affrontato e risolto molti problemi, tanti altri ne sorgeranno sicuramente quest’anno. Dopo questi mesi trascorsi, di conoscenza reciproca, potremo, da oggi in poi, sicuramente consolidare la realizzazione di una scuola alla luce delle innumerevoli istanze e aspettative che su di essa convergono. Alla scuola si chiede oggi di provvedere non solo all’istruzione, ma di favorire un’acquisizione integrale delle otto competenze chiave individuate per l’apprendimento permanente, di dotarsi e di dotare degli strumenti più moderni per l’ avvento di un’era autenticamente digitale, di promuovere una cultura radicalmente ancorata ai principi di Cittadinanza e Costituzione, di adottare gli approcci più appropriati per assumere una natura genuinamente inclusiva, di attivare intese con Enti e Istituzioni con cui favorire il conseguimento dei propri obiettivi…

Se tutto questo e altro ancora , a tutti noto, costituisce l’orizzonte di senso della scuola oggi in Italia, non dimentichiamo mai ciò che veramente dà un senso alla nostra professione. Ognuno di noi ha un’alta responsabilità etica nello svolgimento del proprio lavoro : ogni insegnante non è un semplice trasmettitore di conoscenze, ma è un formatore, una guida alla scoperta dei valori della Democrazia e della nostra Carta Costituzionale, un punto di riferimento ineludibile nel processo di crescita e di formazione dei nostri ragazzi.

E allora, ringraziandovi ancora una volta per l’impegno da voi profuso quotidianamente, vi chiedo di portare avanti, ogni giorno, nello svolgimento della vostra professione , l’alto impegno etico che la caratterizza, realizzando sì tutto ciò che è previsto dalla normativa, ma con il sorriso, la serenità, lo slancio affettivo che vi contraddistinguono e che i nostri ragazzi porteranno per sempre nel loro cuore.

 

Buon anno scolastico a tutti

                                                                                              Il Dirigente Scolastico

                                                                                                 Tiziana   Furlano

Allegati:
Scarica questo file (SALUTO   DEL   DIRIGENTE_ Anno scolastico_ 2014_15.pdf)SALUTO DEL DIRIGENTE ANNO SCOLASTICO 2014/2015[SALUTO DEL DIRIGENTE ANNO SCOLASTICO 2014/2015]29 Kb
amministrazione trasparente
albo-pubblicita-legale
registro-online
logo generazione connesse
pnsd

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy